Teli impermeabilizzanti Firestone PondGard, PondEasy, GeoGard e GeoSmart EPDM

Teli EPDM


La miglior scelta

Firestone PondGard™, PondEasy, GeoGard™ e GeoSmart EPDM sono teli in gomma ad alte prestazioni, i cui vantaggi sono riconosciuti da installatori, professionisti del verde ed architetti in tutto il mondo.

Facilità di installazione

L'installazione di questi prodotti è semplice, dal momento che il materiale è leggero, di facile posizionamento e disponibile in una varietà di misure senza giunte con larghezze fino a 15,25 m e 61 m in lunghezza.
Per la costruzione di grandi bacini d'acqua, possono essere installati in sito più teli di Firestone PondGard™ EPDM unendoli con il nastrino biadesivo autovulcanizzante Firestone Quick Seam™ Tape. Non sono richiesti attrezzi particolari o personale specializzato.

Alta flessibilità

Questi teli rimangono altamente flessibili alle basse temperature (fino a -45°C), consentendo installazioni in qualsiasi periodo dell'anno. Adattandosi perfettamente alle diverse conformazioni delle sponde, Firestone PondGard™ EPDM consente una grande creatività e permette di realizzare anche le installazioni più impegnative.

Alta elasticità

Il telo ha un'eccellente capacità di allungamento che gli consente di adattarsi all'andamento delle superfici di posa. Questa caratteristica è importante dopo la messa in servizio del laghetto, quando i possibili cedimenti del terreno, il carico idraulico o le erosioni potrebbero causare tensioni di rottura alla membrana.

Ecologico

L'EPDM Firestone è stato concepito specialmente per salvaguardare la vita dei pesci e delle piante acquatiche. Questa garanzia è confermata da una speciale marchiatura sulla membrana che ne attesta la non tossicità.
Essendo una membrana altamente stabile, Firestone PondGard™ EPDM resiste alle alghe e microrganismi che fanno parte di un sano ecosistema del laghetto naturale. Inoltre, gli impianti di produzione Firestone Building Products hanno ricevuto la certificazione ISO 14001 per il loro sistema di gestione ambientale.

Durata estrema

La gomma EPDM Firestone offre una resistenza eccezionale all'esposizione ai raggi UV, all'ozono, al gelo, alla neve ed alle temperature estreme. Il nostro telo non contiene plastificanti che migrando potrebbero causare crepe o rotture e per questo ha una durata straordinaria: anche dopo oltre due decadi di servizio, le forme d'acqua costruite con Firestone PondGard™ EPDM sono funzionali e belle come il primo giorno d'installazione.

Firestone: più di un secolo di esperienza

Il telo in EPDM della Firestone è sviluppato da Firestone, un'azienda leader nell'industria della gomma. Dagli inizi del 1900, la Firestone ha servito i suoi clienti con prodotti in gomma progettati per prestazioni ottimali e per durare nel tempo. Questa tradizione di qualità si è estesa al mercato del laghetto grazie alla Firestone Building Products, un produttore leader mondiale di membrane in gomma impermeabilizzanti.

La qualità del laghetto comincia dal fondo

Oggi è alla portata di tutti appassionarsi al giardinaggio d'acqua; e per riuscire a godere di questo stile di vita, la scelta del materiale di impermeabilizzazione è di importanza vitale. Questa membrana atossica e di eccezionale durata, è stata installata con successo in migliaia di applicazioni in tutto il mondo per gli usi più vari:
 
E S E M P I   D I   A P P L I C A Z I O N I   D E L   T E L O   E P D M
Laghetti decorativi Laghi per campi da golf Corsi d'acqua Specchi d'acqua
Laghetti per carpe Koi Laghi Fitodepurazione Cascate d'acqua
Biopiscine e laghetti balneabili Fontane Vasche per innevamento Vasche di raccolta d'acqua
Laghi di pesca sportiva Canali ad uso irriguo Coperture per discariche Fiumi, rii e canali
Vi consigliamo di fare molta attenzione a chi vende i teli per laghetti in super promozione, perché i teli troppo a buon mercato sono sospetti e spesso non adatti ad applicazioni legate ai laghi. Evitate anche di acquistare teli EPDM per tetti, poiché sono spesso tossici (a volte molto tossici) per le piante e gli animali acquatici.

Manutenzione ridotta

La membrana in gomma Firestone EPDM, una volta installata, richiede una manutenzione minima o nulla e rimarrà funzionale a lungo. In caso di danneggiamenti, il telo Firestone EPDM è facile da riparare sul posto.

I piaceri di un giardino d'acqua

Realizzare uno specchio d'acqua nel vostro giardino avrà senza alcun dubbio un effetto benefico sulla qualità della vostra vita: guardare i pesci e le rane, sfiorare il pelo dell'acqua, odorare il profumo delle ninfee in fiore, rilassarsi al suono del gorgoglio dell'acqua, e godere della vostra piscina naturale con la famiglia e gli amici.
Il piacere di un giardino d'acqua migliorerà il vostro habitat e farà aumentare il valore della vostra casa!

Come calcolare la quantità di telo

Per calcolare la quantità di telo necessaria per realizzare il vostro laghetto si può usare la seguente formula:
Lunghezza del telo = Lunghezza del laghetto + 2 x profondità + 2 x 1 m (per l'ancoraggio del telo in sponda)
Larghezza del telo = Larghezza del laghetto + 2 x profondità + 2 x 1 m (per l'ancoraggio del telo in sponda)
Es. laghetto lungo 6 m largo 4 m e profondo 1,5 m.
Lunghezza telo = 6+(2 x 1,5)+2 = 11 m
Larghezza telo = 4+(2 x 1,5)+2 = 9 m (per laghetto a pianta rettangolare)

Procedura di installazione

Fare lo scavo con la forma voluta e con i bordi inclinati verso l'interno.
Scavare aree profonde (circa 80 cm per piccoli laghetti e 100 cm per laghetti più profondi) e aree poco profonde (circa 25 cm) per le piante.
Eliminare ogni pietra o radice e spargere uno strato di sabbia sul fondo del laghetto.
Si suggerisce vivamente di posare un sottostrato di geotessile tessuto-non-tessuto come protezione anti-punzonamento della membrana.
Stendere in posizione la membrana Firestone PondGard™ EPDM, srotolandola con attenzione all'interno del laghetto senza trascinarla per evitare danneggiamenti contro oggetti acuminati o taglienti.
Tenere in posizione la membrana zavorrandola ai bordi, solo in alcuni punti, con mattoni o pietre a superficie piatta.
Immettere gradualmente acqua nel laghetto, piegando e sistemando la membrana in modo da darle un aspetto ordinato. Con l'aumentare del livello dell'acqua, la membrana inizialmente si allungherà e poi scivolerà verso l'interno, adattandosi alla forma dello scavo (se la zavorra ai bordi fosse troppo pesante, tanto da impedire lo scorrimento della membrana, questa dovrà essere alleggerita).
Tagliare con le forbici il materiale in eccesso, lasciando intorno al perimetro del laghetto un bordo di membrana sufficiente per il suo ancoraggio a terra.
La membrana può essere mascherata e contemporaneamente ancorata ai bordi ben livellati con gli stessi elementi pesanti previsti per la finitura (pietre arrotondate, mattoni, ecc).

Perché un telo nero

La colorazione nera dei teli in EPDM Firestone dipende da uno dei componenti della miscela ottimizzata da Firestone per la realizzazione dei propri prodotti.
Tale componente (carbon black) pur avendo prevalentemente valenza tecnica assicura risultati estetici superiori rispetto ai teli colorati:
1. protegge la gomma dall'effetto dei raggi UV e ne garantisce la straordinaria longevità anche quando esposta direttamente al sole
2. le proprietà di resistenza ad usura, trazione, frizione e abrasione sono migliorate
​3. la stabilità della formulazione garantisce che non vengano rilasciate sostanze dannose per bagnanti, pesci, o piante
4. il colore del fondo scuro crea l'effetto specchio d'acqua e fa in modo che l'ambiente circostante si rifletta nel lago
5. il colore scuro risulta neutro durante la colonizzazione da parte dei microorganismi acquatici assicurando un effetto estetico sempre gradevole (il telo già dopo pochi mesi dall'installazione assume colorazioni naturali che variano dal verde al grigio all'azzurro).

 

Specifiche tecniche

  • Colore: nero (vedi nota a piè di pagina)
  • Spessore: 0,80 mm (PondEasy) - 1 mm (PondGard) - 1,1 mm (GeoGard) - 1,2 mm (GeoSmart) - 1,5 mm (GeoGard e GeoSmart)
  • Peso: 0,80 Kg/mq (PondEasy) - 1,25 Kg/mq (PondGard) - 1,41 Kg/mq (GeoGard) - 1,2 Kg/mq (GeoSmart 1,2)  - 1,9 Kg/mq (GeoGard 1,5) - 1,5 Kg/mq (GeoSmart 1,5)
  • Larghezza: 4,27 - 6,10 - 7,62 - 9,15 - 12,20 - 15,25 m
  • Lunghezza: 30,50 m e 61 m
    (le bobine chiuse sono lunghe max 3,30 m)
  • Materiale di alta qualità
  • Elevato allungamento: più del 300%
  • Piegabilità a freddo fino a -45° C
  • Grande morbidezza anche a basse temperature
  • Resistente a shock termici fino a 250° C
  • Resistente ai raggi UV
  • Resistente all'ozono
  • Durata di vita eccezionale
  • Ecologica
  • Atossica per pesci e piante
  • Non marcisce
  • Resistente alle radici (DIN 4062)
  • Non contiene ammorbidenti







Certificazioni CE ottenute

N° EN13361:2004 - Geosintetici con funzione barriera. Caratteristiche richieste ad un prodotto per fare da contenimento liquidi nella costruzione di riserve d'acqua e dighe.
N° EN13362:2005 - Geosintetici con funzione barriera. Caratteristiche richieste per l'impiego nella costruzione di canali.
N° EN13492:2004 - Geosintetici con funzione barriera. Caratteristiche richieste nella costruzione di siti al contenimento liquami e reflui, stazioni di transito o contenimento per gli stessi.
N° EN13493:2005 -  Geosintetici con funzione barriera. Caratteristiche richieste nella costruzione di siti al contenimento reflui solidi e di smaltimento.
Certificazione di Qualità ISO 9001 (FM 32845)
Certificazione Ambientale ISO 14001 (EMS 52644)

Teli EPDM su misura 2D

È possibile ordinare in spessore 1 o 1,20 mm teli in EPDM su misura fino a 2000 m2 in un pezzo unico.
Esempio: 60x30 m.
 

Teli EPDM su misura 3D

È possibile ordinare in spessore 1 o 1,20 mm teli in EPDM su misura in un pezzo unico in 3D.
In questo modo quando si hanno pareti formali e ben definite è possibile avere un pezzo di telo preparato appositamente in modo da velocizzare al massimo la lavorazione e la posa in cantiere.
 

EPDM: un prodotto da primato

EPDM è un acronimo che sta per:
Etilene
Propilene
Diene 
di classe M
Questi tre monomeri (e cioè molecole ben definite con struttura precisa) costituiscono...un polimero: l'EPDM.
 
Per quanto ci riguarda l'EPDM è il materiale principale con cui sono realizzate le geomembrane planari polimeriche a bassa permeabilità, prodotte dalla Firestone Building Inc. da oltre 40 anni.
Un chimico la struttura la indicherebbe così:
 
Struttura chimica

L'EPDM una volta trattato (uscito dalla produzione industriale) è un ELASTOMETRO, cioè un termoindurente, ovvero un prodotto che una volta vulcanizzato (cotto oltre i 180 °C) è pronto per essere usato. (vedi sotto)
 

L'elasticità finale è dovuta a dei collegamenti incrociati tra le diverse catene di polimeri che innesta una memoria al prodotto. In pratica favoriscono la deformazione elastica, "obbligando" le catene a tornare allo stato prima della deformazione.

Da Wikipedia
Con il generico termine di elastomero si indicano le sostanze naturali o sintetiche che hanno le proprietà chimico-fisiche tipiche del caucciù (o gomma naturale), la più peculiare delle quali è la capacità di subire grosse deformazioni elastiche, ad esempio il poter essere allungati diverse volte riassumendo la propria dimensione una volta ricreata una situazione di riposo.
Gli elastomeri vengono modellati nelle forme desiderate tramite estrusione o stampaggio a caldo.

Gli elastomeri fanno parte dei polimeri e si suddividono in due classi principali:
    •    elastomeri termoplastici
    •    elastomeri termoindurenti.
....
Gli elastomeri termoindurenti vengono prodotti legando le une alle altre le catene di polimero attraverso l'uso di reattivi chimici, temperatura e pressione in un processo generalmente chiamato vulcanizzazione. Questa modificazione nella loro struttura comporta la comparsa delle proprietà termoindurenti, ovvero è impossibile rimodellarli una volta che la vulcanizzazione è avvenuta.
Visivamente:
Rappresentazione del processo di deformazione di un elastomero. Le catene polimeriche sono raffigurate come dei "fili" collegati in alcuni punti (detti cross-link e segnati con dei pallini neri) attraverso dei legami chimici, quindi amovibili. Nello stato a riposo (A) il polimero si presenta come una "matassa" aggrovigliata. Durante la deformazione (B) le catene si dispongono in maniera parallela tra loro.
 
Inizialmente è un prodotto che esce dall’industria chimica sotto forma di palline bianche e grazie al contributo di altri prodotti, (ognuno dei quali introduce delle caratteristiche del prodotto finale) diventa un telo impermeabile.
Il processo produttivo con il suo aggiungere addittivi, finalizzati a favorire la creazione del prodotto finale con le caratteristiche che lo qualificano, è semplificato in questa immagine:

il make-up chimico
Le caratteristiche finali del prodotto sono:
Proprietà fisiche superiori
Resistenza all'invecchiamento e raggi UV
Alta flessibilità alle basse temperature
Stabilità dimensionale
Facilità di installazione.

Sono ovviamente le dimensioni delle macchine industriali a determinare le dimensioni finali dei teli.
Pertanto il telo con le dimensioni più grandi è largo 15,25 metri e lungo 61 metri, mentre il più piccolo ha dimensioni 4,27 metri x 30,50 metri.
Il telo viene commercializzato con due spessori diversi:
1,02 mm per un peso al metro quadrato di 1,25 chilogrammi e
1,14 mm per un peso al mq da 1,41 kg. 
Il telo si giunta a freddo grazie all'utilizzo di nastri biadesivi ed è lavorabile/installabile in condizioni di temperatura veramente estreme: dai -30 °C della Siberia ai 40 °C e più dei paesi arabi.

I dettagli per la posa corretta del telo sono presenti nella sezione documentale.