Prodotti necessari per impianti di fitodepurazione

La fitodepurazione è un sistema di depurazione naturale delle acque reflue domestiche, agricole e talvolta industriali, che riproduce il principio di autodepurazione tipico degli ambienti acquatici e delle zone umide.
Il processo avviene tramite l'utilizzo di pretrattamenti, per eliminare le sostanze particolate e più grossolane, di piante acquatiche altamente depuranti (le più utilizzate per questo scopo sono dette macrofite) e di un substrato a cui si radicano le piante.
Questi materiali devono essere inseriti in un invaso debitamente impermeabilizzato, al fine di evitare la percolazione in falda freatica.
Di seguito, viene indicato un elenco di materiali necessari alla creazione di questo invaso.
 

 

Telo EPDM Firestone PondGard 1-1,14 mm
E' un telo in EPDM ad elevate prestazioni ed altamente ecologico; è ideale per l'installazione nei sistemi di fitodepurazione, poiché garantisce la totale impermeabilizzazione dell'invaso.

 

Feltro di protezione 280-400 gr. alta tenacità con coefficiente di anti-punzonamento di 3,5-4,85 kN
Il telo impermeabilizzante in EPDM deve essere protetto da entrambi i lati (sia a contatto col terreno che con il substrato e le piante) da un geotessile che abbia un elevato coefficiente di protezione al punzonamento.

 

Lastra anti-radice 1 mm
Per proteggere i teli impermeabili dalle radici delle piante rizomatose (es. Phragmites o Typha) è consigliato installare nel perimetro inteno della vasca una lastra anti-radice.

 

Flangia 110-125 mm per passaggio tubi in ingresso e uscita
Queste flange di facile installazione permettono un accesso sicuro dei tubi di carico e scarico nella vasca, passando attraverso il telo EPDM senza causare perdite.