Geotessili

Costituiti interamente da fibre vergini ad alta tenacità in polipropilene, i geotessili (o feltri di protezione) da noi commercializzati ed utilizzati sono caratterizzati da alte prestazioni meccaniche ed idrauliche ed elevate caratteristiche di durabilità.
Nella fabbricazione non vengono utilizzati trattamenti chimici o termici e viene stabilizzato contro i raggi UV, divenendo quindi un prodotto ideale per la costruzione dei biolaghi e bacini.
Le grammature da noi trattate sono principalmente 280 e 400 gr/mq. Ma la caratteristica più importante è l'elevato coefficiente di anti-punzonamento, che lo rende un geotessile altamente efficace nella protezione del telo impermeabilizzante.
 


Anti-radici

Si tratta di lastre di 1 mm o 1,5 mm di HDPE rigido che sono interrate per proteggere il telo da rotture causate dalle radici di piante (soprattutto rizomatose). Negli impianti di fitodepurazione è altamente consigliato utilizzare le lastre antiradici all'interno della vasca per proteggere l'impermeabilizzazione dalle piante fitodepuranti (specialmente se si utilizza la Phragmites).